Zinkh

BITE PROTETTIVI INDIVIDUALI

Una tecnologia rivoluzionaria e biocompatibile capace di ridurre di oltre il 99% la presenza dei batteri (Gram+ e Gram-) sui materiali.

Materiali realizzati con tecniche innovative brevettate che permettono di ottenere superfici più resistenti all’attacco di microbi e batteri.

I materiali non contengono biocidi, eppure l’adesione e la proliferazione dei batteri vengono rallentate e praticamente inibite. E ciò avviene unicamente grazie alle proprietà fisico-meccaniche delle superfici.

Le proprietà antisettiche e antibatteriche dei materiali realizzati sono comprovate da oltre 400 test condotti secondo gli standard ISO 22196 e JIS Z 2801 in laboratori internazionali accreditati.

LA TECNOLOGIA

La tecnologia utilizzata nella realizzazione dei materiali non prevede l’uso di metalli pesanti (come l’argento di cui è nota la tossicità), biocidi, pesticidi, composti chimici (come il Triclosan recentemente associato al cancro e l’infertilità nell’uomo), sali quaternari, ecc.

Non vengono dunque utilizzate in alcun modo sostanze dannose nè nanoparticelle che, staccandosi dal materiale nel quale sono incorporate, potrebbero essere inalate o ingerite.

Viene puramente prodotta una variazione delle proprietà fisico- meccaniche del materiale utilizzando un oligoelemento naturalmente presente nel corpo umano: lo zinco.

Si tratta in effetti di una variazione intrinseca e inerte sulla superficie e all’interno del materiale.
Non c’è migrazione di alcuna sostanza per ottenere l’effetto antimicrobico, la tecnologia è intrinseca al materiale.

LO ZINCO

Lo zinco è un minerale essenziale di eccezionale importanza biologica.
Il corpo umano contiene da 2 a 3mg/70kg di zinco e ne richiede un’assunzione giornaliera da10 a 20mg.

Lo zinco è necessario alla nostra biochimica, in quanto parte degli enzimi, e costituisce un elemento essenziale della nostra dieta per un sistema immunitario sano e per generare e mantenere la nostra pelle, cellule, capelli, unghie e altri tessuti.

Lo zinco è il secondo oligoelemento più abbondante nel corpo umano ed agisce principalmente da cofattore per 100 diversi enzimi zinco-dipendenti, quali DNA-polimerasi, fosfatasi alcalina, carbossipeptidasi, ecc.

Lo zinco è inoltre utile per la crescita e il mantenimento dei muscoli. La distribuzione dello zinco nel corpo umano è in media del 60% nei muscoli, 30% nelle ossa e 10% in altri tessuti e organi.

BIOCOMPATIBILE

Viene utilizzato l’oligoelemento zinco, un minerale essenziale presente nel cibo e nel corpo umano.

OLIGOELEMENTO NATURALE

Zinco allo stato di oligoelemento, non allo stato minerale, intimamente mescolato al materiale senza possibilità di rilascio.

INSENSIBILE A TEMPERATURA, LUCE E FORMA

Le variazioni di temperatura, l’esposizione alla luce o la forma dell’oggetto non hanno alcuna influenza sull’efficacia della tecnologia impiegata.

NESSUNA DEGRADAZIONE

Lo zinco non migra. La sua efficacia dura quanto la vita del materiale.

NESSUN RIVESTIMENTO

La tecnologia è incorporata al materiale e non depositata sulla sua superficie.
Quindi, nessuna usura e nessun consumo.

SOLO SOSTANZE AUTORIZZATE

Tutte le sostanze utilizzate sono autorizzate per l’uso nelle plastiche e nei materiali GRAS (Generally Recognized As Safe).